martedì 24 novembre 2009

Lupo solitario

Negli anni fotografici ho spesso cambiato e alternato momenti di lavoro di gruppo ad altri in solitario. Ci sono stati diversi fotoclub, ma mai ho trovato piena soddisfazione in queste organizzazioni. Ed è giunto il momento di tornare ad essere lupo solitario, per poter trovare nuove forme di ispirazioni ed esprimerle se e quando e soprattutto come voglio. In queste condizioni in genere ottengo le cose migliori


1 commento:

Tatiana ha detto...

non scatto per piacere da tempo, ma ho sempre pensato che la fotografia, quella che nasce nel cuore, sia un'attività solitaria.